Caronte_Skin_30.6

A Pantelleria lavori per la messa in sicurezza di un costone eseguiti in difformità

Il comune di Pantelleria ha previsto un progetto per mettere in sicurezza dei costoni che sovrastano le vasche di acqua calda di Gadir. Si tratta di un lavoro che prevede interventi manuali su singole rocce. Ma l’intervento è stato realizzato in difformità rispetto a quanto autorizzato. A renderlo noto è stato l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana Alberto Samonà.

L’intervento – fa sapere l’assessore – eseguito in difformità da quanto autorizzato dalla Soprintendenza per i Beni culturali e ambientali di Trapani, ha causato il collassamento del tratto di costa sovrastante le vasche di Gadir.
Il rischio è che, oltre a compromettere la zona dal punto di vista paesaggistico, l’intervento abbia potuto aggravare il dissesto idrogeologico e danneggiare le strutture sotterranee delle vasche stesse“.

La Soprintendenza ha ordinato al Comune di Pantelleria l’immediata sospensione dei lavori e un intervento di messa in pristino dei luoghi, da sottoporre alla sua autorizzazione.
L’ordinanza è stata trasmessa alla Procura della Repubblica di Marsala perché si accertino tutte le responsabilità anche penali di questo scempio.

Quando qualcuno sbaglia, anche in Sicilia – conclude l’assessore Samonà – è giunto il momento che quel qualcuno paghi!

© Riproduzione Riservata

Potrebbero interessarti anche...