Home / News / Agroalimentare, il pesce e la cucina siciliana a Taste Firenze

Agroalimentare, il pesce e la cucina siciliana a Taste Firenze

Il pesce e la cucina siciliana saranno protagonisti fino all’11 marzo, a Taste Firenze, il salone dedicato alle eccellenze del gusto e del food lifestyle. Nel padiglione Stazione Leopolda area libera, stand D/39 Testa Conserve e lo chef stellato Ciccio Sultano presentano infatti la nuova linea di conserve di tonno rosso e pesce azzurro (sgombro, sugarello, alici): una collaborazione nata per rispetto del mare, della cucina e dei consumatori. La Famiglia Testa, originaria di Ognina, mitico approdo di Ulisse, pesca dal 1800 e lavora in proprio il pesce. Ciccio Sultano, 2 stelle Michelin, ha aperto il suo ristorante accanto al Duomo di Ragusa Ibla nel 2000. Si sono incontrati grazie al tonno rosso e al pesce azzurro dei mari siciliani. Testa Conserve è storia, innovazione, rispetto delle regole come per le quote che hanno salvato il tonno rosso dall’estinzione. La qualità si dimostra attraverso l’intera filiera, dalla cattura del pesce, al controllo della catena del freddo, dalla trasformazione nello stabilimento di Portopalo di Capo Passero al processo di conservazione e distribuzione. Conservazione ispirata alla tradizione e nobilitata dall’uso di olio extravergine d’oliva e olio di girasole bio spremuto a freddo. In questo modo, l’olio dei barattoli non si butta, ma si può utilizzare nella preparazione delle salse o per condire. “Dopo mesi di prove per mettere a punto le ricette ed equilibrare i sapori – spiega Ciccio Sultano -, finalmente Testa Conserve presenta la sua linea di prodotti al Taste di Firenze. Le rispettive esperienze in mare e in cucina ci hanno portato per mano prima a incontraci e poi a unire le idee per offrire il meglio del mare siciliano sott’olio e sotto sale. Non è solo un modo di dire, ma un modo di fare”.

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.