Home / Biodiversità / Al Tono di Milazzo salvata una tartaruga Caretta caretta

Al Tono di Milazzo salvata una tartaruga Caretta caretta

Un’altra tartaruga salvata dal biologo marino Carmelo Isgrò intervenuto tempestivamente dopo la segnalazione di due pescatori Samuele Foti e Claudio Maio che avevano visto un esemplare di Caretta caretta spiaggiata al Tono di Milazzo.

Quando Isgrò è arrivato al Tono la giovane femmina di Caretta caretta era immobile, magrissima disidratata, con una lenza che le usciva dall’ano (aveva ingoiato un amo e la lenza aveva attraversato tutto l’intestino), con alghe e lepadi attaccate in tutto il corpo che testimoniavano il fatto che era in balia delle onde da moltissimo tempo ma ancora respirava.

Con il supporto della Capitaneria di Porto di Milazzo la tartaruga inizialmente è stata trasferita in Capitaneria e contestualmente contattato l’Istituto zooprofilattico di Palermo, che visto la situazione critica, ha autorizzato un intervento di pronto soccorso con l’innesto di flebo. “Dopo qualche ora – evidenzia Isgrò  – la tartarughina si muoveva e batteva le pinne. La sera riusciva pure a trascinarsi nella bacinella”! Dopo i primi interventi di pronto soccorso il personale dell’Istituto zooprofilattico è venuto a prenderla e a portarla a Palermo per le cure.

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.