ilsicilia skin test

Albanese (Sicindustria): “Per rilanciare il settore nautico ci faremo promotori di una proposta di legge”

“Il futuro passa anche dal settore della nautica che è trainante per l’industria, il commercio e l’artigianato. Un settore che ha enormi margini di crescita. Inoltre, la nostra terra è ben attrezzata per qunato riguarda i porti turistici. La nautica andrebbe incentivata dal governo nazionale a livello fiscale poiché l’imbarcazione è ormai alla portata di tutti, soprattutto per tutte le tasche.

Saremo portatori di una proposta di legge affinché la Regione, nell’ambito delle proprie prerogative, possa avere degli sconti di natura fiscale, soprattutto per la nautica da diporto e agevolazioni in termini di tempo quando si presenta l’opportunità per la costruzione di stabilimenti per il rimessaggio, la produzione delle imbarcazioni e porti per l’approdo. Ci faremo promotori di un progetto di legge in tal senso”. Lo ha dichiarato in un’intervista rilasciata a siliammare.it, nell’ambito della terza edizione di Seacily, il vicepresidente vicario di Sicindustria Alessandro Albanese.

All’interno del Seacily, salone della nautica in corso a Palermo nella suggestiva cornice di Marina Villa Igiea anche due interessanti convegni: uno su Nautica, Ambiente e Turismo – Il progetto «Plastic Free» e un altro su “Distretto nautico, Reti d’Impresa e digitalizzazione quali strumenti di sviluppo”. La presentazione del libro “Diario Atlantico e altre storielle” di Carlo Orlando (ed. Navarra), una chiacchierata con Sergio Davì sulla sua traversata in gommone da Palermo a New York, una mostra permanente “Bedda Fuddia” di Pucci Scafidi e Maurilio Catalano.

Il Salone è organizzato da Assonautica Palermo sezione provinciale di Assonautica Italiana – Associazione nazionale per la Nautica da Diporto –  promossa dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Palermo ed Enna.

Potrebbero interessarti anche...