Caronte_Skin_30.6

Ambiente, più di 6000 rifiuti raccolti sul lungomare dello Stazzone di Sciacca

A distanza di pochi giorni dall’avvio del progetto “Adottiamo lo Stazzone”, possiamo ufficialmente comunicare il dettaglio dei rifiuti raccolti nel lungomare dello Stazzone, ripulito dagli studenti dell’Istituto Comprensivo Mariano Rossi nell’ambito del progetto nazionale “Adotta una spiaggia” di Marevivo Onlus.

Nel complesso sono stati raccolti 153,6 kg di rifiuti, soprattutto di plastica leggera. Nella fattispecie si tratta di 536 bottiglie di plastica, 293 bottiglie di vetro, 3022 cannucce , 2836 bicchieri in plastica, 269 tappi, 675 lattina di alluminio, 366 cotton fioc, 372 pacchetti vuoti di sigarette, 19 mascherine, 140 vaschette di alluminio e altre centinaia di pezzi di plastica, polistirolo, sacchetti e altre tipologie di rifiuti.

Dati che impressionano e sconfortano ma che al contempo saranno utilizzati per la campagna di sensibilizzazione prevista dal progetto. Tali dati, infatti, verranno messi a confronto con quelli delle pulizie mensili successive per studiare il tasso di spiaggiamento e/o abbandono mensile di rifiuti in quel tratto di litorale nell’ottica che i numeri possano avere un impatto maggiore rispetto alle consuete parole che purtroppo non vengono ascoltate.

Ricordiamo infatti che per tutto l’anno scolastico in corso ogni mese due classi della Mariano Rossi si alterneranno nella pulizia dello stesso tratto, campionando e classificando i rifiuti. Successivamente gli studenti, presso l’istituto scolastico, provvederanno alla realizzazione di un’opera d’arte per partecipare al concorso “ Marine Litter Art – School Edition” indetto dalla Delegazione Regionale Sicilia di Marevivo e provvederanno a realizzare prodotti grafici e video per la sensibilizzazione ambientale.

Il progetto prevede anche degli interventi migliorativi della zona grazie alle donazioni ricevute nell’ambito della campagna “Adotta una spiaggia”. Ognuno di noi, infatti, può contribuire a risolvere le problematiche ambientali della zona effettuando una donazione al seguente link https://marevivo.it/sub-attivita/adotta-una-spiaggia-sicilia/#spiaggia-dello-stazzone-sciacca-sicilia

I fondi raccolti saranno devoluti interamente per la realizzazione di cartellonistica, cestini portarifiuti e quant’altro possa servire per ridurre l’abbandono selvaggio di rifiuti.

Il progetto vede la collaborazione del Borgo dello Stazzone, del Museo Diffuso dei 5 Sensi di Sciacca e il patrocinio della Capitaneria di Porto di Sciacca e del Comune di Sciacca.

L’amministrazione comunale di Sciacca è molto attenta alle problematiche inerenti i rifiuti – ha dichiarato l’assessore all’ambiente Michele Bacchi abbiamo fatto delle scelte che oggi consentono la raccolta porta a porta in tutto il territorio comunale, con l’obiettivo dell’eliminazione del fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti, specie nelle zone periferiche. L’amministrazione – continua – sostiene queste iniziative perché crede che la sensibilizzazione dei giovani possa contribuire a far apprendere alle future generazioni le regole di comportamento eco-sostenibili.   Solo così – conclude l’assessore del Comune di Sciacca – potremmo avere un ambiente più pulito ed un territorio in grado di ospitare degnamente le prossime generazioni.   Noi ringraziamo l’associazione Marevivo e l’istituto Mariano Rossi per l’iniziativa intrapresa che è finalizzata a dare dignità ad un quartiere e ad una spiaggia che rappresenta l’identità balneare del Comune di Sciacca.  Un ringraziamento particolare va fatto agli alunni che grazie alla loro opera “nobile” riescono a lanciare un messaggio incisivo alla collettività.” 

Il coinvolgimento degli stakeholders di zona – dichiara Fabio Galluzzo, presidente di Marevivo Siciliaè fondamentale. Per questo motivo siamo soddisfatti di aver coinvolto il Comune, la Capitaneria di Porto, il comitato e gli esercizi commerciali della zona. Insieme si cercherà nei prossimi mesi di porre rimedio concretamente all’allarme ambientale di questo tratto di litorale che risulta essere l’unico lungomare urbano della città di Sciacca.

L’appuntamento per la prossima pulizia è fissato per Mercoledì 24 Novembre. Ad essere impegnate saranno altre due classi della scuola secondaria di primo grado “Mariano Rossi”. La giornata è anche aperta anche a tutti i concittadini volenterosi che vogliono contribuire a mantenere il decoro della propria città.

Questo slideshow richiede JavaScript.

© Riproduzione Riservata

Potrebbero interessarti anche...