Home / Archivio per Categoria “Ambiente”

Archivi

“Flipflopi”, il veliero di plastica che solca i mari contro l’inquinamento

Il veliero Flipflopi tutto di plastica riciclata colorata, solca i mari africani per sensibilizzare la popolazione contro l’inquinamento degli oceani. Il battello, costruito da artigiani volontari, è stato realizzato utilizzando 10 tonnellate di plastica riciclata. Ha già percorso 500 chilometri tra l’isola di Lamu in Kenya e Zanzibar, nell’ambito della campagna ‘Mare pulito’ voluta dall’agenzia delle Nazioni Unite per l’ambiente per sensibilizzare le popolazioni africane sui danni provocati dall’inquinamento della plastica nei mari. Ogni anno finiscono negli oceani 8 milioni di tonnellate di plastica che danneggiano la fauna marina, la pesca e il turismo, per danni quantificabili in 8 miliardi di dollari. Oltre l’80% dei rifiuti che finiscono in mare sono di plastica. Nel corso della sua navigazione, il veliero Flipflopi ha fatto tappa in…

Marevivo: l’Istituto “Bersagliere Urso” di Favara diventa plastic free

Stop ai bicchierini di plastica per il caffè, sostituti con quelli di carta, grazie ad un’idonea circolare rivolta ai docenti e 300 borracce in alluminio distribuite agli studenti per evitare l’uso di bottigliette di plastica. L’iniziativa è dell’Istituto Comprensivo “Bersagliere Urso” di Favara (Ag), dopo avere aderito all’appello #StopSingleUsePlastic nelle scuole, lanciato da Marevivo Onlus. Tutte le iniziative plastic free sono state presentate all’istituto “Bersagliere Urso” (che è il primo a diventare plastic free), in occasione della giornata di educazione ambientale e sensibilizzazione sul problema dell’inquinamento da plastiche. All’incontro hanno partecipato: il Dirigente scolastico dell’istituto “Bersagliere Urso”, Brigida Lombardi; il Comandante della Capitaneria di Porto Empedocle, Gennaro Fusco; il Vice Presidente e Responsabile delle Delegazione regionale Sicilia, di Marevivo, Fabio Galluzzo e il sindaco di…

Marevivo: Ritorna il progetto di educazione ambientale “Delfini Guardiani”

Anche quest’anno torna il progetto di Marevivo “Delfini Guardiani” alle Eolie, alle Egadi e all’Elba”, un’iniziativa (grazie al supporto di MSC Crociere) di educazione ambientale rivolta alle classi delle scuole primarie e secondarie delle Isole Minori Italiane sulla tutela dell’ecosistema marino. L’iniziativa gode del patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di Federparchi, del CUTFAA (Comando unità per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare) e può contare sulla collaborazione della Marina Militare e del Corpo delle Capitanerie di Porto. Coinvolti nelle attività circa 700 alunni degli Istituti Comprensivi “Lipari”, “Lipari 1”, “A. Rallo” e “Portoferraio” che grazie alla sensibilità e all’impegno dei propri dirigenti scolastici e docenti potranno iniziare o proseguire un percorso didattico finalizzato a diffondere la cultura della sostenibilità e trasmettere i valori…

Eraclea Minoa, la Regione garantisce: “Tempi certi per il recupero della spiaggia”

E’ stato reso pubblico il progetto per la valutazione di impatto ambientale relativo al pieno recupero della spiaggia (foto MareAmico – Agrigento) e del bosco di Eraclea Minoa,  patrimonio dell’Unesco. Ne dà notizia il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, in qualità di commissario di governo contro il dissesto idrogeologico nell’Isola. “Procediamo, nei tempi indicati, al ripascimento della spiaggia agrigentina – commenta il governatore – come da impegno preso ufficialmente lo scorso 15 maggio. La tutela dell’ambiente e delle coste è per noi prioritaria”. La decisione di finanziare il progetto era stata adottata dal governo nella seduta straordinaria tenutasi ad Agrigento in occasione del 72° anniversario dello Statuto siciliano. Oggi si compie un altro passaggio importante: entro 90 giorni l’assessorato al Territorio e ambiente, guidato da Toto Cordaro, completata l’acquisizione dei documenti…

Prosegue in Sicilia la campagna di educazione ambientale promossa dal progetto Nauticinblu di Marevivo. Domani a Milazzo grazie al sostegno del gruppo di navigazione Caronte&Tourist

Domani, mercoledì 6 febbraio, “approda” a Milazzo, grazie al sostegno del gruppo di navigazione Caronte&Tourist, il progetto di educazione ambientale di Marevivo Nauticinblu. Saranno gli studenti dell’istituto nautico Leonardo da Vinci di Milazzo ad avere l’opportunità di approfondire alcuni temi di grande attualità come l’ecosistema marino, l’impatto delle attività economiche marittime e l’overfishing. L’obiettivo comune rimane il trasferimento ai futuri professionisti del mare delle competenze trasversali sulla tutela dell’ambiente e la sostenibilità delle nostre risorse marine da affiancare a quelle più specificatamente tecniche del percorso didattico professionalizzante al quale sono iscritti. Il percorso consentirà agli studenti di conoscere anche gli interventi introdotti dalla normativa vigente e le proposte di legge avanzate dai tanti portatori d’interesse per limitare le cause e gli effetti dell’inquinamento marino. Ed…

Ambiente, plastic free: San Vito Lo Capo dice stop alla plastica

San Vito Lo Capo dice stop alla plastica.  Lo stabilisce  l’ordinanza sindacale n.1 del 30/01/2019 che vieta la vendita e l’uso di piatti, bicchieri e posate di plastica non compostabile, nonché di bastoncini per l’igiene auricolare (Cotton Fioc) in materiale plastico non biodegradabile. Il provvedimento entrerà in vigore a partire dal 1° Maggio 2019. Obiettivo- si legge nel testo dell’ordinanza-  promuovere e  soddisfare i necessari criteri di riciclo, sulla base della riduzione della produzione dei rifiuti e delle conseguenti emissioni inquinanti con notevoli rischi ambientali, in linea con quanto previsto da una direttiva del Parlamento Europeo. “Si tratta di un atto di civiltà e di amore per l’ambiente – ha sottolineato il sindaco Giuseppe Peraino -,  da amministratore di un territorio fortemente orientato verso un…

Ustica, il sindaco Militello firma l’ordinanza che mette al bando contenitori e stoviglie di plastica usa e getta

Plastica stop a Ustica. Lo stabilisce l’ordinanza n. 3 del 28/1/2019 a firma del sindaco Salvatore Militello che vieta la vendita e l’uso di piatti posate, bicchieri, vassoi, cannucce, paline per il caffè o il gelato. Le nuove misure entreranno in vigore dal 30 maggio e saranno valide per i residenti, i proprietari di case nell’isola, le attività commerciali (ristoratori, supermercati, bar e ambulanti) e i turisti. Previste multe per i trasgressori da 25 a 500 euro. Per gli esercenti recidivi, è prevista la sospensione dell’attività commerciale di vendita, da 1 a 7 giorni lavorativi sino alla revoca della licenza di vendita. Con Ustica si allunga sempre più in Sicilia l’elenco dei centri che hanno messo al bando le stoviglie usa e getta. A Noto si sono…

Marevivo, concorso Marine Litter Art: presentato il nuovo catalogo delle opere artistiche 

Presentato questa mattina a Palermo (Palazzo Branciforte) il nuovo catalogo delle opere artistiche realizzate nell’ambito del concorso Marine Litter Art. L’iniziativa promossa da Marevivo con il presidente regionale Fabio Galluzzo, si è arricchita oggi dei contributi del presidente di Fondazione Sicilia Raffaele Bonsignore, dell’assessore regionale ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana Sebastiano Tusa, del dirigente generale del Dipartimento regionale della Pesca Mediterranea Dario Cartabellotta, del biologo marino e responsabile WWF Sicilia Franco Andaloro, della direttrice di Marevivo Sicilia Maria Gattuso e della direttrice del Museo regionale d’Arte moderna e contemporanea di Palermo Valeria Li Vigni. Il concorso ideato ed organizzato dalla Delegazione Regionale Sicilia di Marevivo e giunto alla seconda edizione, si è svolto dal 10 al 17 settembre 2018 ad Eraclea Minoa, presso l’Oasi Naturale dell’associazione che…

Porto Palo di Capo Passero, al via i lavori per proteggere la spiaggia di Scalo Mandrie

Sarà messa al riparo dall’aggressione di mareggiate e smottamenti la suggestiva spiaggia di Scalo Mandrie, a Porto Palo di Capo Passero, nel Siracusano. L’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ha affidato i lavori di consolidamento delle scarpate a mare alla Cipar di Capo D’Orlando, che se li è aggiudicati per un importo di 350mila euro. Si tratta di opere urgenti che serviranno a proteggere il litorale dove sorge lo storico nucleo di casette di pescatori edificate nel 1700 intorno alla tonnara. L’intervento prevede la realizzazione di una scogliera in pietrame di natura calcarea che verrà a integrarsi con quella esistente, che negli anni ha subito un cospicuo arretramento a causa dei fenomeni di erosione. Sarà anche costruito un…

Creato dissalatore a energia solare low cost: fino a 20 litri al giorno di acqua potabile ricavata dal mare

Fino a 20 litri al giorno di acqua potabile ricavata dal mare per ogni metro quadrato esposto al sole. E’ la tecnologia usata dal prototipo messo a punto da una squadra di ingegneri del Dipartimento Energia del Politecnico di Torino, e testato a Varazze (Savona). Lo studio è pubblicato sulla rivista Nature Sustainability. Il dissalatore – spiegano i ricercatori – è a costo ridotto grazie “al ‘riciclo’ del calore solare in più processi di evaporazione a cascata, un ‘effetto multiplo’ impiegato per la prima volta in dissalazioni ‘passive’. Si basa su processi spontanei, senza l’ausilio di particolari macchinari accessori”. Il progetto è pensato sopratutto per le località costiere isolate con poca acqua e molta energia solare e per risolvere l’emergenza idrica in aree colpite da…

1 2 3 5

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.