Home / Archivio per Categoria “Blue Economy”

Archivi

Mazara del Vallo: dal 17 al 20 ottobre torna Blue Sea Land

Si è svolta nei giorni scorsi una riunione a Palermo, presso la Regione Siciliana, relativa alla VIII edizione di Blue Sea Land-Expo dei Cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente promosso dal Distretto della Pesca e Crescita Blu, con il supporto del Centro di Competenza Distrettuale, in collaborazione con la Regione Siciliana e il Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale. Blue Sea Land punta alla promozione della green, blue, bio e circular economy nelle filiere produttive e contribuisce a stimolare le “buone pratiche” che favoriscono la rigenerazione delle risorse naturali, l’innovazione nei processi produttivi e la creazione di opportunità per nuove figure professionali. Organizzato dal Dipartimento degli Affari Extraregionali della Presidenza della Regione Siciliana, l’incontro a Palermo ha visto la partecipazione di rappresentanti dei vari…

Blue Sea Land 2019, incontro del MAECI con gli stakeholder 

Continua la marcia di avvicinamento alla VIII edizione di Blue Sea Land-Expo dei Cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente promosso dal Distretto della Pesca e Crescita Blu, con il supporto del Centro di Competenza Distrettuale, in collaborazione con la Regione Siciliana e il Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale. Organizzato dalla Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del MAECI, si è svolto presso il Circolo del Ministero Affari Esteri, a Roma, un incontro con numerosi rappresentanti di enti istituzionali, scientifici, istituti di credito, ICE, aziende del settore telecomunicazioni ed energia. Nel corso dell’incontro, moderato dal Consigliere Diplomatico, Antonello De Riu, il Presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Nino Carlino, ha presentato la prossima edizione di Blue Sea Land che si…

“Blue economy”: calo degli occupati e aumento di valore

Dal 2009 al 2017 la “economia blu” italiana ha fatto registrare una diminuzione degli occupati (in proporzione al totale degli occupati) dell’8% e un aumento del valore aggiunto del 15%. Sono i dati emergono dal rapporto sulla Blue Economy della Commissione europea, presentato in occasione della European Maritime Day. L’economia blu include i settori del turismo costiero, pesca e itticoltura, attività estrattive, trasporti marittimi, porti e infrastrutture, cantieristica navale, energie rinnovabili, aree marine protette, attività di desalinizzazione e sfruttamento innovativo di alghe e altre materie prime del mare.

Federpesca, Italia-Tunisia: poste le basi per il rilancio del partenariato produttivo e commerciale

Nei giorni scorsi si è svolta presso la Fiera di Roma, che ha ospitato l’Esposizione Internazionale della Cooperazione allo Sviluppo (EXCO), la tavola rotonda organizzata da Federpesca sul tema della competitività nel settore della pesca nel Mediterraneo. All’evento hanno preso parte rappresentanti della Commissione europea, dell’Union Tunisienne de l’Agriculture et de la Pêche, del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero dello Sviluppo Economico, dell’Istituto per il Commercio Estero, del Consiglio Nazionale delle Ricerche, del mondo sindacale e imprenditoriale delle relazioni di Federpesca. Il dibattito, di grandissima attualità per il settore, è stato incentrato sulla dimensione mediterranea della pesca italiana, per la quale la cooperazione allo sviluppo con i paesi della sponda sud del Bacino rappresenta un’occasione ineludibile. “Pochi giorni fa abbiamo sottoscritto a Tunisi un’intesa…

WestMED: Il Distretto della Pesca promuove l’Economia Blu nel Mediterraneo

Il Distretto della Pesca e Crescita Blu ha partecipato all’incontro WestMED che si è tenuto ieri a Palermo, presso l’ex Albergo dei Poveri, una delle strutture della Regione Siciliana. L’iniziativa, promossa dall’Unione Europea, ha come obiettivo la gestione e lo sviluppo sostenibile del Mediterraneo occidentale secondo i principi della blue economy e vede il coinvolgimento di 10 Paesi: Algeria, Francia, Italia, Libia, Malta, Mauritania, Marocco, Portogallo, Spagna e Tunisia. Il Presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Nino Carlino, nel corso del suo intervento ha illustrato ai circa 400 stakeholders presenti la struttura e la mission del Distretto ed ha presentato la prossima edizione, l’ottava, di Blue Sea Land-Expo dei Cluster del Mediterraneo Africa e Medioriente che si svolgerà a Mazara del Vallo dal…

Il Distretto della Pesca e Crescita Blu all’Expo Seafood di Bruxelles

Il Distretto della Pesca e Crescita Blu partecipa al Seafood Global 2019 di Bruxelles, in programma dal 7 al 9 maggio, la più importante fiera mondiale dedicata alle aziende e ai professionisti del settore ittico e della pesca per sviluppare i propri business e che vede la partecipazione di imprese provenienti da circa cento Paesi. Lo spazio espositivo del Distretto siciliano è stato allestito presso il Padiglione 11, nell’area del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e del Turismo (MIPAAFT). A rappresentare il Distretto sarà il neo Presidente del Centro di Competenza Distrettuale, Giovanni Basciano. Tra le aziende partecipanti vi è “Rosso di Mazara” che all’importante kermesse di Bruxelles presenterà, oltre al rinomatissimo gambero rosso, un altro prodotto di eccellenza, “Message in the bottle”….

Blue Sea Land 2019: la sostenibilità ambientale della pesca

Guarda la videointervista in alto   A Città del Mare, nel corso di Travelexpo nell’area del “Turismo Azzurro” curata dal Dipartimento Pesca Mediterranea, il presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Nino Carlino, ha presentato l’ottava edizione di Blue Sea Land-Expo dei Cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente che si svolgerà a Mazara del Vallo dal 17 al 20 ottobre 2019. L’evento è promosso dal Distretto della Pesca e Crescita Blu, con il supporto del Centro di Competenza Distrettuale e dell’Osservatorio della Pesca del Mediterraneo ed organizzato in collaborazione con la Regione Siciliana. Il presidente Carlino ha annunciato alcune tematiche che saranno affrontate nell’ottava edizione di Blue Sea Land, quali ad esempio la sostenibilità ambientale, ed in particolare del sistema pesca, e la problematica delle plastiche in…

Esordio pubblico delle Donne di mare a Travelexpo

Guarda la videointervista in alto La prima uscita pubblica dell’associazione Donne di mare a Travelexpo con la presentazione del progetto pilota per un fish food di strada, la partecipazione ad un progetto finanziato dal dipartimento regionale della Pesca a sostegno della pesca del pesce povero, il turismo azzurro, la possibilità di intraprende dei percorsi condivisi con le realtà presenti a Travelexpo, l’evento del 10 maggio al Museo Salinas dal titolo “Donne di mare – mare di donne” che vuole raccontare le esperienze delle donne che a vario titolo si sono occupate del mare attraverso i secoli, sono alcuni argomenti trattati nel corso dell’intervista a Concetta Bruno presidente dell’associazione Donne di mare.

Cartabellotta: “Il pescatore al centro di un percorso di valorizzazione antropologico, culturale e didattico”

Guarda la videointervista in alto La nuova visione della pesca e del pescatore nel contesto contemporaneo, gli aspetti innovativi del nuovo disegno di legge Pesca mediterranea che nei prossimi giorni approderà in Aula, l’istituzione del registro identitario dà cultura al mondo del mare e della pesca, il passaggio dalla rottamazione delle barche dei pescatori ad oggi dove il pescatore è al centro di un percorso di valorizzazione antropologico, culturale e didattico, la pesca artigianale, il nuovo ruolo del pescatore di operatore ecologico del mare in relazione delle nuove normative, pescaturismo e ittiturismo, il Turismo azzurro, la Tonnara di Favignana e il Museo dell’Acciuga di Aspra, due prodotti d’eccellenza agroalimentare, sono alcuni temi trattati nel corso dell’intervista al direttore del dipartimento regionale della Pesca mediterranea Dario…

1 2

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.