Home / Archivio per Categoria “Nautica”

Archivi

Al porto di Catania la presentazione del gommone Marecamp

Nell’ambito del progetto motonautica senza barriere, sarà presentato domani, venerdì 20, ore 11, al porto di Catania, il nuovo gommone Marecamp che porta il nome dell’omonima associazione che lo ha ricevuto in custodia dalla Procura della Repubblica Italiana. È un gommone di 12 metri in precarie condizioni, con una storia travagliata e un futuro tutto da scrivere, che con le dovute riparazioni potrà essere utilizzato per gli ammirevoli scopi associativi. Il team di volontari dell’associazione Onlus Marecamp, composto da istruttori federali, biologi marini e amanti del mare, sta lavorando al recupero del gommone per permettere agli adolescenti svantaggiati e diversamente abili di vivere il mare e praticare attività marinaresche nel Golfo di Catania in tutte le stagioni dell’anno. L’attività fisica è uno strumento insostituibile di…

Fincantieri: taglio prima lamiera Star Legend a Palermo

fincantieri, cantiere navale palermo

Il taglio della prima lamiera delle nuove sezioni per Star Legend, la seconda unità ad essere ammodernata nell’ambito del piano Star Plus di Windstar del valore di 250 milioni di dollari, ha avuto luogo presso il cantiere navale Fincantieri di Palermo. A dare avvio alle operazioni è stato Christopher Prelog, Vice President of Fleet Operations di Windstar Cruises. Il progetto Star Plus, ricorda il Gruppo triestino in una nota, che prevede l’allungamento, la sostituzione dell’apparato motore e il rinnovamento di tre unità, è il più complesso e completo del suo genere. Windstar sottoporrà in successione metà della sua flotta – Star Breeze, Star Legend e Star Pride – a questo genere di ammodernamento. I lavori sulla prima delle tre navi, Star Breeze, prosegue la nota,…

Nautica: Mit, al via sportello telematico del diportista

È attivo lo Sportello Telematico del Diportista (STED), che consente di poter effettuare le nuove immatricolazioni delle unità da diporto nell’Archivio telematico centrale, istituito presso il CED della Motorizzazione e che conterrà le informazioni di carattere tecnico e giuridico. Lo rende noto il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in un comunicato. È stato inoltre costituito l’Ufficio di Conservatoria Centrale (UCON) che provvederà a verificare le iscrizioni, le trascrizioni e le annotazioni degli atti soggetti a pubblicità navale, compresi quelli costitutivi di garanzie sulle unità da diporto, sulla base della documentazione acquisita dagli sportelli. La novità, voluta dal ministro uscente Danilo Toninelli, spiega il Mit, “permetterà di gestire centralmente i dati identificativi delle unità da diporto, affrancandosi progressivamente dai registri cartacei in custodia presso le…

Dall’Iit la prima vela al mondo con grafene: meno pesante e più resistente

E’ nata la prima vela al mondo con il grafene. I due ricercatori Gabriele Nanni e Ilker Bayer, del team Smart materials dell’Iit guidato da Athanassia Athanassiou, hanno sviluppato in collaborazione con l’azienda Quantum Sails Italia una tecnologia che ha permesso di ottenere una vela più resistente e fino al 25% più leggera rispetto ad una vela moderna di uguale misura. Il brevetto Iit è stato concesso in licenza alla Quantum Sails Italia che sta attualmente utilizzando tale tecnologia nel campionato 52 Super Series, il principale circuito a livello mondiale per barche monoscafo. Dopo circa un anno e mezzo di collaborazione con l’azienda Quantum Sails Italia, il team di ricerca Iit ha brevettato una tecnologia per realizzare vele ad alte prestazioni. La tecnica introdotta dai…

Il gommonauta palermitano Sergio Davì approda in Groenlandia

Il viaggio solitario del gommonauta palermitano Sergio Davì è arrivato nel profondo Nord dell’Europa. Il capitano Davì, a bordo del suo Nautilus Explorer, partito dal porto di Palermo diretto in America, ha raggiunto il porto groenlandese di Tasiilaq, dove è stato accolto da Robert Peroni, un esploratore italiano che ha più volte attraversato a piedi la Groenlandia. Nel corso della navigazione, il capitano Davì, è approdato in una delle Isole Far Ø, arcipelago subartico formato da 18 isole, situato al largo delle coste settentrionali dell’Europa, tra il mare di Norvegia e il nord dellOceano Atlantico, a metà strada tra l’Islanda e la Norvegia, dove è stato accolto dallo Snarfari Marina di Reykjavik e da alcuni rappresentanti della Peace Run d’Islanda. A Reykjavik il secondo pit-stop per gli…

Rixi (Lega): “Approvata proroga al codice della nautica”

“Il decreto sulla nautica da diporto approvato, con carattere di urgenza, alla Camera va incontro a una precisa richiesta degli operatori ed è indispensabile per mettere in sicurezza migliaia di aziende del comparto, garantendo nel contempo la tutela normativa indispensabile per gli operatori e gli organi di controllo”. Lo comunica il deputato della Lega Edoardo Rixi. L’approvazione della proroga concede un altro anno per portare a termine la riforma. “E’ un provvedimento che permetterà di aprire un confronto serio e fattivo con operatori e associazioni per arrivare a un ‘pacchetto della nautica’, atteso da anni e non più procrastinabile, su cui chiediamo che il governo si impegni a dare risposte in tempi brevi: un bel segnale sarebbe presentarlo al Salone Nautico di Genova, evento di…

Ucina: ok alla calendarizzazione del Decreto correttivo al Codice nautica

Il Consiglio Dei Ministri ha esaminato il testo preliminare del Decreto correttivo al Codice della nautica, che deve ricevere il parere delle Commissioni parlamentari e tornare a Palazzo Chigi per l’approvazione definitiva. Il termine per l’adozione definitiva da parte della Presidenza del Consiglio scade il prossimo 12 agosto. “E’ un’occasione importante e, nonostante il poco tempo disponibile, il Governo non può mancarla – dice il presidente di Ucina Confindustria Nautica, Saverio Cecchi – per questo, appena insediato, ho incontrato il ministro Toninelli e ho scritto al premier Conte. E’ stato fatto un grande lavoro con gli uffici tecnici e siamo soddisfatti di ogni sforzo in atto per portarlo a compimento”. Il “correttivo” vuole completare la riforma in termini di snellimento amministrativo, introduce alcune semplificazioni per…

Ice Rib Challenge, al via la quinta impresa di Sergio Davì in gommone

Ancora un’altra mattinata di grandi emozioni, al Marina Arenella di Palermo, da dove ha preso finalmente il via la quinta impresa in gommone del comandante Sergio Davì, che ha mollato gli ormeggi per una nuova affascinante avventura tanto ambiziosa quanto estrema. Obiettivo della Ice Rib Challenge, questo il nome dato all’impresa, è New York. Circa 7mila miglia nautiche lungo le coste dell’Europa nordoccidentale per poi spostarsi verso gli insidiosi ghiacci di Islanda e Groenlandia, alla volta del Canada e scendere verso gli Stati Uniti sino alla Grande Mela. Una missione sposata da tantissime persone, partners e istituzioni che hanno deciso di affiancare la Palermo – New York in gommone, condividendone obiettivi e tematiche. Per esempio Suzuki e CNR, come Confartigianato Sicilia e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale…

Nautica da diporto: nel 2018 registrato un incremento produttivo del 14,2%

Nel 2018 in Italia il settore della nautica da diporto ha registrato un incremento produttivo del 14,2%, contro il +0,9% dell’intero comparto manifatturiero. E’ il dato principale del 7/o Rapporto Cna ‘Dinamiche e prospettiva di mercato della filiera nautica da diporto’, presentato nei giorni scorsi a Viareggio (Lucca) a istituzioni, politici, esperti del settore, imprenditori e dirigenti dell’associazione. Fra il primo trimestre 2015 e il quarto trimestre 2018 la produzione in termini cumulati della nautica da diporto è cresciuta del 43,6% a fronte del +7,1% della manifattura. Le esportazioni di imbarcazioni l’anno scorso sono aumentate, in valore, del 7,9% sul 2017, per un giro d’affari di 1,8 miliardi, il 17% del commercio globale di settore. L’export italiano è assorbito per oltre il 46% dalle Americhe,…

Nautica: consiglio Ucina designa Cecchi nuovo presidente

Saverio Cecchi è il nuovo presidente designato dal consiglio generale alla guida di Ucina Confindustria Nautica per succedere a Carla Demaria. I saggi hanno presentato il suo nome e sarà eletto nell’assemblea del 20 giugno. “Il mio obiettivo è quello della riunificazione” commenta a caldo Cecchi – attualmente membro del cda di GP Yachts, entrato nel 1990 a far parte del consiglio direttivo Ucina, e dal 2103 presidente dei probiviri. L’obiettivo è quello di riportare nell’associazione quei marchi che hanno deciso di uscire e formare Nautica Italiana. Cecchi ringrazia Andrea Razeto e Piero Formenti, gli altri due in corsa “che hanno permesso di arrivare oggi in consiglio con un unico candidato”. Il prossimo Nautico si annuncia da record. “Il peggio è toccato a Carla, ora…

1 2 3

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.