Home / Archivio per Categoria “News”

Archivi

Sferracavallo, cinque ristoratori denunciati per occupazione di demanio marittimo

Blitz delle forze dell’ordine, in sinergia con il Commissariato di San Lorenzo, della Polizia Municipale, dell’Asp di Palermo e dei Vigili del Fuoco, in piazza Beccadelli, nella borgata marinara di Sferracavallo. Duecento i metri quadrati di demanio marittimo occupati abusivamente e 56 i chili di prodotti ittici privi delle indicazioni di tracciabilità, (levate a 4 ristoratori multe per un totale di 6mila euro) sequestrati e distrutti, dopo i controlli da parte dei veterinari dell’Asp, risultati non idonei al consumo.  

Lo Zingaro assediato dalla barche: la protesta dei bagnanti alla Capitaneria

Incastonata tra San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo c’è la riserva (terrestre) naturale orientata dello Zingaro molto ambita per la meravigliosa costa con le acquee cristalline che nei periodi estivi attirano numerosi bagnanti e non solo, visto che in questi giorni si registra una vera e propria invasione di diportisti che navigano con le barche a pochi metri dalla costa rendendo la balneazione poco sicura. Inoltre, le imbarcazioni con i motori a gasolio accessi, ammorbano l’aria. Imbarcazioni di privati ma anche natanti per le escursioni organizzate che procurano continui rumori e cattivi odori di carburante, anche se un’ordinanza della Capitaneria di Porto di Trapani limita le attività marittime e di pesca. Da questo contesto è nata la protesta dei bagnanti alla Capitaneria di Trapani che…

Eolie, traghetto si scontra con yacht: 5 feriti di cui uno grave

Un traghetto con 350 turisti si è scontrato con uno yacht nel mare delle Eolie. Cinque i feriti di cui uno grave. Erano tutti sul vaporetto. Illesi gli occupanti dello yacht. E’ intervenuta la guardia costiera che ha scortato la nave nel porto di Santa Marina Salina dove, ad attenderli in banchina per le cure del caso, vi era il personale del servizio 118 con ambulanza. Dei cinque passeggeri feriti, quello più grave è stato trasportato con l’elisoccorso del 118 nel Policlinico di Messina mentre gli altri, a bordo dell’unità della Guardia Costiera, sono stati portati e medicati nel pronto soccorso di Lipari. Dopo aver fatto sbarcare tutti dal traghetto i militari hanno convocato il comandante del natante, il suo equipaggio ed alcuni passeggeri, per…

Imbarcazione da diporto si incaglia nell’Area Marina Protetta del Plemmirio

Questa mattina è giunta una segnalazione alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Siracusa, che segnalava l’incaglio di un’imbarcazione da diporto all’interno dell’Area Marina Protetta del Plemmirio. Tempestivamente si sono attivate le motovedette, M/V CP323 – M/V CP764 e GC B31, le quali si sono dirette sul punto segnalato, per procedere alla messa in sicurezza degli occupanti dell’imbarcazione e per verificare che non vi fosse il rischio di uno sversamento nelle acque incontaminate del Plemmirio. Nel corso dell’operazione è stato informato l’Ente gestore dell’Area Marina Protetta e preallertato il servizio antinquinamento concessionario del Porto, San Giorgio Mare. Le motovedette giunte sul luogo, in zona Punta Elefante, hanno avvistato l’imbarcazione di circa 14 metri a pochissima distanza dalla scogliera, incagliata su un basso fondale, con…

Avvistato nel mare di Siracusa il panfilo dello sceicco del Qatar

In questi giorni nel mare di Fontane Bianche non passa inosservato il lussuoso yacht “Katara” di proprietà dello sceicco del Quatar Tamin bin Hamad al-Thani, che è anche proprietario della squadra di calcio del Paris Saint Germain. Il panfilo di 124 metri costituisce la base di appoggio per le vacanze nel Mediterraneo del trentanovenne Tamim che però non vi viaggia a bordo. Il Katara ha interni curati, suite, piscina, palestra, centro benessere ed un eliporto. Ogni comfort per la famiglia dello sceicco Tamin che ha tre mogli e otto figli. Tamin bin Hamad al-Thani divenne l’erede al trono del Qatar il 5 agosto 2003, quando suo fratello maggiore Jasim rinunciò alla sua pretesa al titolo.

Bruciata l’imbarcazione dei migranti arrivata a Piana Grande di Ribera

In Sicilia, durante la notte di ferragosto qualcuno, forse in preda all’alcool o per gioco o per una sorta di protesta nei confronti delle Istituzioni, ha dato fuoco all’imbarcazione dei migranti, arrivata a Piana Grande di Ribera lo scorso 10 giugno e che è rimasta a marcire sotto sequestro in spiaggia. “Questo è un fatto inquietante – evidenzia Claudio Lombardo responsabile di Mareamico Agrigento – dal punto di vista sociale, ma è anche un fatto grave perché la barca era stata lasciata a riva con il motore acceso dai migranti e sarebbe stato molto semplice portarla in un posto sicuro, invece di fargli fare questa brutta fine”.

“Muri di mare”: quattro murales colorano le strade di Terrasini

Fino al 20 agosto saranno realizzati quattro grandi Murales nel territorio comunale di Terrasini, che creeranno un percorso artistico e culturale che collegherà i principali siti di interesse monumentale del paese. Il progetto “Muri di mare – Nuovo Muralismo” a Terrasini, promosso dall’associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato Onlus con il Comune di Terrasini ed in particolare l’Assessorato alla cultura e all’istruzione, è stato ideato da Evelin Costa ed Igor Scalisi Palminteri e scritto da Mauro Filippi. Gli autori dei murales, Igor Scalisi Palminteri, Andrea Buglisi, Fulvio di Piazza e Alessandro Bazan, rappresentano un interessante spaccato della proposta pittorica contemporanea siciliana. Come hanno già sperimentato a Palermo durante il progetto Cartoline da Ballarò, anche a Terrasini lavoreranno a contatto con i cittadini in un…

“Mare per tutti”, a Siracusa 33 strutture balneari accessibili ai disabili

Secondo alcuni dati dell’Associazione “Sicilia turismo per tutti”, sono 33 (di cui 15 pubbliche) le strutture balneari accessibili ai diversamente abili nel Siracusano tra le 115 (di cui 57 pubbliche) registrate in tutta la Sicilia (+60% rispetto l’anno precedente). Si tratta di località balneari con servizi efficienti che offrono maggiore accessibilità, soprattutto alle persone con disabilità motorie. Le strutture balneari accessibili nel siracusano sono: lo stabilimento balneare del distaccamento Aeronautica militare di Siracusa all’Arenella; gli sbocchi 2-3-4 (Fanusa); 35 (Punta Castelluccio Isola) e 21 (Tonnara) e, ancora, lo sbocco 12 (Fanusa) e 25 (Costa Bianca) dell’Area Marina Protetta del Plemmirio. Accessibili anche il lido “Terrazza Fanusa”; Blumarin Hotels, lido Arenella e lido Aeronautica (tutti all’Arenella); e il lido Fontane Bianche, il lido Sayonara; la spiaggia…

Balneabilità, a Cefalù le acque del mare sono pulite

Il male di Cefalù è pulito. A certificarlo è il portale acque di balneazione del ministero della Salute che riporta i dati di un monitoraggio dell’Asp nelle zone balneari dai quali emerge che il mare dei più importanti poli turistici siciliani, gode di buona salute. Il riscontro è dato, secondo il sindaco Rosario Lapunzina, anche dai risultati delle analisi commissionate dal Comune a un’azienda accreditata che opera nel settore della salvaguardia e protezione dell’ambiente e delle tecnologie ambientali. Inoltre, in occasione del Ferragosto, sono previste multe salate ai trasgressori dell’ordinanza firmata dal sindaco che stabilisce delle misure straordinarie a tutela della pubblica incolumità e del rispetto nelle spiagge e nel territorio del comune normanno. Il provvedimento stabilisce che nei giorni del 14 e 15 agosto, nella…

1 2 3 29

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.