Home / Archivio per Categoria “Pesca”

Archivi

Pesca, al via la valorizzazione delle feluche nello Stretto di Messina

Arriva il tanto atteso riconoscimento per gli operatori delle feluche, imbarcazioni tipiche messinesi con cui si realizza il tradizionale sistema di pesca del pescespada. L’Ars ha approvato nei giorni scorsi la legge sulla disciplina della pesca mediterranea e l’articolo 6, proposto dalla deputata regionale del M5S, Valentina Zafarana, è interamente dedicato alla tutela e alla valorizzazione delle feluche e alla promozione della pesca del pescespada dello Stretto. “Il pescespada pescato dalle feluche dello Stretto – spiega Zafarana – è una delle produzioni-simbolo della città di Messina. L’ok alla legge è un grande riconoscimento per l’intero settore. I pescatori delle feluche sono oltre 60, altamente qualificati, mentre l’indotto che si crea sulle due sponde dello Stretto è molto più ampio, se pensiamo anche ai ristoranti locali…

Tonnare, Giammanco (FI): “Lega tradisce la Sicilia”

tonnara favignana tonno

“Dopo il successo elettorale la Lega ha tradito la Sicilia penalizzando fortemente l’economia dell’Isola con un decreto sulle quote tonno attribuite alle tonnare fisse che ha portato alla chiusura la storica tonnara di Favignana che, dopo grandi sacrifici e ingenti investimenti, aveva finalmente riaperto creando nuova occupazione”. Lo scrive Gabriella Giammanco, Vice Presidente di Forza Italia al Senato e portavoce azzurra in Sicilia, annunciando la presentazione di un’interrogazione urgente al Ministro delle politiche agricole Centinaio. Al ministro Giammanco chiede “le motivazioni per le quali sono state attribuite a Favignana solo 14 tonnellate di tonno mentre la parte restante, fino alla quota massima autorizzata dall’Unione europea di oltre 357 tonnellate, è stata suddivisa tra le 4 tonnare sarde”. “Il quantitativo totale di tonno rosso pescabile nel…

Fai Cisl: “Il taglio delle quote tonno in Sicilia cancella 80 posti di lavoro”

Ottanta posti di lavoro persi e 700 mila euro di investimento privato, andati in fumo. Questi i numeri causati dal taglio delle quote tonno in Sicilia, stabilito dal sottosegretario della Lega, Franco Manzato. La decisione causerà da un lato  la chiusura della tonnara di Favignana e dall’altro darà un ulteriore vantaggio alle flotte straniere che vengono a pescare nel mare Mediterraneo. “Per una volta – affermano Adolfo Scotti, segretario generale Fai Cisl Palermo Trapani e Pierluigi Manca, segretario generale Fai Cisl Sicilia – che un’azienda come la Castiglione scommetteva sul territorio, puntando sulla manodopera locale e in un settore complesso come quello ittico, dall’alto viene calata una scure che distrugge tutto, manda a casa 80 lavoratori fra diretti e dell’indotto e vanifica tutte le risorse…

Dopo quasi vent’anni la Sicilia si dota di una legge sulla pesca moderna

“Dopo quasi vent’anni dotiamo la Sicilia di una legge sulla pesca moderna, articolata, attenta alla marineria e alle attività sportive, sensibile alle esigenze ambientali e adatta a rilanciare un settore produttivo purtroppo trascurato nel passato. Ringrazio tutti i gruppi parlamentari per il lavoro svolto in un clima di grande responsabilità”. Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci esprime così la propria soddisfazione per l’approvazione all’unanimità a Sala d’Ercole del disegno di legge “Norme per la salvaguardia della cultura e delle identità marine e per la promozione dell’economia del mare. Disciplina della Pesca Mediterranea in Sicilia” (relatore e primo firmatario, il vice presidente della commissione Attività produttive Michele Catanzaro). Un testo composto da 42 articoli suddivisi in 9 capi che è stato presentato dal governo regionale. La…

Manzato: “Sulle tonnare seguito il principio di legalità. Favignana e Cala Vinagra pescano meno della quota di tonno assegnata”

“Il principio che ho seguito è stato quello della legalità per dare alle tonnare nuove la possibilità di potersi sviluppare nel momento in cui sono capaci di pescare. Ad oggi Favignana e Cala Vinagra pescano meno della quota di tonno che gli è stata assegnata”. E’ quanto ha dichiarato questa mattina il sottosegretario all’Agricoltura, Franco Manzato a TgCom24 a proposito del decreto ministeriale che assegna le quote individuali di cattura di tonno rosso tra gli impianti di tonnare fisse. “Ogni anno – ha precisato il sottosegratario Mipaaft – vengono assegnate all’Italia e a tutti i Paesi che ne fanno richiesta una quota aggiuntiva di tonno rispetto allo storico. Quest’anno sono state assegnate 29 tonnellate. Questa quota aggiuntiva secondo il Decreto Sud del 2017 doveva essere…

Pesca, Ancisicilia: “Preoccupati per la tonnara di Favignana”

“L’AnciSicilia esprime la propria preoccupazione per la chiusura della Tonnara di Favignana, una scelta grave che penalizza quella parte importante di economia siciliana basata sulle ricchezze del mare”. Questo il commento di Leoluca Orlando, presidente dell’AnciSicilia, che aggiunge: “Ci auguriamo che attraverso un nuovo confronto tra il Ministero delle Politiche agricole e la Regione Siciliana, si possano rivedere le decisioni assunte al fine di evitare un gravissimo danno economico all’economia del territorio e la crisi di un’azienda che rappresenta una delle maggiori eccellenze dell’agroalimentare siciliano e che garantisce il lavoro di quanti operano nell’impianto e nell’indotto”.

Pesce non tracciabile, multe per 25mila euro a Siracusa

Si è conclusa l’operazione di Polizia marittima disposta dalla Direzione Marittima di Catania che ha visto impegnati uomini e mezzi della Capitaneria di Porto di Siracusa. A tutela dei consumatori sono stati effettuati controlli nei punti di sbarco e presso pescherie e ristoranti della provincia. Sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di 25.500 euro per mancanza di tracciabilità, per commercializzazione di tonno rosso senza la documentazione, pesca di esemplari di ricci di mare in periodi vietati dalla normativa e pesca di mitili all’interno del porto Grande di Siracusa. Il prodotto è stato sequestrato

Pesca: tonni in cattiva conservazione sequestrati a Palermo

I carabinieri hanno sequestrato 700 chili di tonno ad un uomo di 56 anni che aveva da poco caricato il furgone al porticciolo dell’Arenella a Palermo. I militari insieme agli uomini della Capitaneria di Porto hanno trovato otto tonni senza etichettatura e tracciabilità. Il furgone non era refrigerato e all’uomo è stata elevata una multa di 2666 euro. I veterinari dell’Asp hanno stabilito che il pesce era in cattivo stato di conservazione e quindi spedito in discarica per essere distrutto.

Chiusura Tonnara di Favignana, Carlino: “Ministero e Regione Siciliana devono trovare una soluzione”

tonnara favignana tonno

“Il Distretto della Pesca manifesta la propria vicinanza all’azienda Nino Castiglione ed auspica che, attraverso una seria interlocuzione fra il Ministero e la Regione Siciliana, si possa trovare una soluzione per la riapertura della Tonnara di Favignana al fine di evitare sia un gravissimo danno economico all’Azienda trapanese, che rappresenta una delle maggiori eccellenze dell’agroalimentare Siciliano, e di tutelare il lavoro di quanti operano nell’impianto sul quale, dopo l’affidamento della gestione, la stessa Azienda ha molto investito”.  Questo è quanto dichiarato dal presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Nino Carlino, dopo aver appreso la notizia della chiusura, ad appena un mese dalla storica riapertura, della Tonnara di Favignana a seguito del D.M. 235 attraverso il quale sono state ripartite dal Ministero per le…

Pesca, progetto “Tuna Route”, da Trapani parte la rotta pilota siciliana

E’ partita dal porto di Trapani la rotta pilota del progetto Tuna Route che mira alla promozione della rotta del tonno rosso mediterraneo e del turismo sostenibile. Alcuni partner del progetto europeo, co-finanziato dal Feamp 2014-2020, il Fondo europeo per gli affari marittimi, hanno preso il largo a bordo di una Sun Odyssey 519, una imbarcazione a vela che farà il giro dell’arcipelago delle Egadi toccando alcuni  luoghi storicamente legati alla pesca del tonno: la tonnara di Favignana, lo stabilimento Florio, il castello di Punta Troia a Marettimo e la grotta del Genovese a Levanzo. Sulla terra ferma si visiterà lo stabilimento Castiglione ad Erice. L’iniziativa, la seconda rotta pilota dopo quella che si è svolta qualche settimana fa tra l’area di Cadice e dell’Algarve, intende…

1 2 3 17

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.