Home / Archivio per Categoria “Porti”

Archivi

I porti siciliani al Seatrade Cruise Global di Miami

Si è concluso ieri a Miami il Seatrade Cruise Global, il più importante appuntamento fieristico del crocierismo mondiale. Come sempre i porti siciliani hanno portato avanti un lavoro congiunto di promozione della Sicilia e, per la prima volta, hanno allestito uno stand fuori dall’area di Assoporti, interamente personalizzato con il brand Sicilia. “Sicilian ports, the best of Italy” è il nome dello spazio – condiviso tra l’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, l’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia orientale e l’Autorità portuale di Messina e Milazzo, con il supporto dell’Assessorato regionale al Turismo, guidato da Sandro Pappalardo – meta di un gran numero di visitatori attratti dall’allestimento, colorato dalle ceramiche taorminesi di Antonio Forlin, e animato dalle immagini dei luoghi…

Dopo i cinesi anche gli arabi puntano sul porto di Palermo

Dopo i cinesi di Shanghai, anche gli arabi mettono nel mirino il porto di Palermo. Due rappresentanti della Mohammad Omar Bin Haider (Mobh), holding di Dubai con 5mila dipendenti e 60 filiali nel mondo, hanno incontrato a Palermo i vertici di Eurispes per prendere visione del progetto da 5 miliardi di euro per la realizzazione di una piattaforma commerciale capace di movimentare fino a 16 milioni di container. I colloqui si sono tenuti a Villa Zito. Per Eurispes il responsabile dipartimento Mezzogiorno Saverio Romano e il componente del comitato scientifico, l’ingegnere Giovanni Battista Rubino; per la holding di Dubai, il ceo di Mobh Zahed Albattarni e Tom Nauwelaerts. I colloqui avviati con il gruppo Mobh, secondo quanto risulta all’ANSA, proseguiranno nei prossimi giorni. 

Porto hub di Palermo, Romano: “Sarebbe il più importante del Sud Europa”

“Sono anni che studio i porti e il sistema della portualità. L’ho fatto nei miei viaggi, da profano, ma con grande curiosità. Ho subito notato che quella che è una precisa vocazione di Panormus, tutto porto, oggi è svilita e mortificata. Non può esservi alcuna ipotesi di sviluppo reale e di crescita del territorio senza un porto merci degno di questo nome”. Lo afferma Saverio Romano responsabile del dipartimento Mezzogiorno dell’Eurispes che vuole cambiare rotta e imprimere una svolta al ritardo atavico della Sicilia sul fronte delle infrastrutture, della disoccupazione e della progressiva emigrazione intellettuale giovanile. “La realizzazione del porto Hub per le sue caratteristiche tecniche  – aggiunge Romano –  farebbe di Palermo il porto più importante del sud Europa, in grado di movimentare 16…

Porti di Palermo, Termini, Trapani e Porto Empedocle: “sistema” unico

L’Autorità di Sistema del Mare di Sicilia occidentale raggruppa i quattro porti della parte ovest della Sicilia: Palermo con Termini Imerese, Trapani e Porto Empedocle. Si tratta di porti con caratteristiche differenti e complementari al punto da creare un “sistema” unico ma differenziato per tipo di offerta. L’AdSP ha avviato interventi prioritari per potenziare i quattro porti di Palermo, un sistema oggi multipurpose dove l’obiettivo primario per attrarre traffico è quello di portare a compimento, nel segno della qualità, opere infrastrutturali, ormai in corso in tutti gli scali che rientrano nella sfera di responsabilità dell’AdSP, con rapidità e certezza delle risorse disponibili. Porto di Palermo: La riqualificazione del porto di Palermo, che consoliderà la vocazione crocieristica andrà a potenziarlo costruendo nuove infrastrutture, una riorganizzazione degli…

Porto di Trapani: restyling per accogliere i crocieristi

“Sarà pronto prima dell’estate – già nel mese di maggio – il nuovo Trapani Fast Ferry Terminal per i passeggeri che attendono per imbarcarsi per le Egadi. L’intervento prevede la collocazione del manufatto lungo la Banchina Dogana e la sostituzione di una porzione della pavimentazione preesistente. Gli interventi sono in corso di ultimazione, e quindi già individuabili sui luoghi, gli elementi strutturali fondanti e in elevazione”. E’ stato reso noto in un incontro tra il presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, Pasqualino Monti, con il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, il direttore marittimo della Sicilia Occidentale e comandante della Capitaneria di porto di Palermo, Roberto Isidori, il comandante della Capitaneria di Porto di Trapani, Franco Maltese, e il segretario generale dell’AdSP…

“Porto hub” di Palermo: progetto da 5 miliardi di euro

Alcuni rappresentanti di un fondo d’investimento di Shangai hanno incontrato nei giorni scorsi i vertici di Eurispes a villa Zito per prendere visione del progetto, già presentato in alcune missioni internazionali in Cina: la realizzazione di una mega piattaforma marittima per il trasporto merci a Palermo. Un’operazione da 5 miliardi di euro che trasformerebbe il porto nel più grande hub d’Europa e strategico soprattutto per i traffici tra l’Asia e la sponda sud del Mediterraneo. Adesso si guarda con molta attenzione alla visita a Palermo del presidente della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping, che sarà in città il 23 marzo con al seguito una folta delegazione di manager e uomini d’affari che sarebbero interessati proprio al business dei porti. Per il responsabile Eurispes dipartimento Mezzogiorno,…

Fondi Ue: Italia-Francia Marittimo, presentazione IV avviso

Cinque eventi, tra marzo e aprile 2019, per presentare il IV avviso di Interreg Italia-Francia Marittimo 2014/2020 – Programma transfrontaliero cofinanziato dal Fesr, Fondo europeo per lo sviluppo regionale – che permetterà di finanziare progetti per l’acquisizione di servizi da parte delle imprese, per una migliore mobilità regionale e per il monitoraggio della qualità dell’aria nei porti. Quasi 100 i progetti finanziati con i primi tre avvisi. L’evento di lancio del IV avviso per la selezione dei progetti – che sarà pubblicato sul sito del Programma (sezione ‘Avvisi’) -, è stato organizzato a Tolone l’8 marzo 2019. Seguiranno poi gli incontri a Genova il 14 marzo, a Livorno il 21 marzo alla Camera di commercio industria e artigianato della Maremma e del Tirreno (piazza del…

L’Autorità di Sistema Portuale del Mar di Sicilia Orientale punta sul porto di Augusta per la realizzazione di un deposito GNL 

Il gas naturale liquefatto è leva competitiva per il sistema industriale e logistico della Sicilia Orientale e di tutto il Sud Italia. Questo il tema del dibattito che si è tenuto presso la sede di Confindustria Siracusa, con un panel di esperti internazionali e di autorità. L’Autorità di Sistema Portuale del Mar di Sicilia Orientale ha infatti recentemente pubblicato un avviso esplorativo di manifestazione di interesse per la realizzazione e la gestione di un deposito GNL nel porto di Augusta. Il progetto consentirà allo scalo siciliano di diventare il sito “core” della rete italiana di distribuzione e gestione di impianti di stoccaggio GNL, prevista dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Inoltre, grazie alla realizzazione del deposito, l’Autorità di Sistema Portuale potrà aderire alle indicazioni…

Mazara del Vallo, via libera ai lavori di dragaggio del porto canale e della foce del fiume Màzaro

Potranno partire a breve i lavori di dragaggio del porto canale e della foce del fiume Màzaro di Mazara del Vallo, la cui esondazione, lo scorso novembre, ha avuto pesanti ripercussioni sul centro abitato della cittadina del Trapanese. Nel corso della nuova riunione del tavolo tecnico convocato a palazzo d’Orleans dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, e i cui lavori sono stati coordinati dal direttore dell’Ufficio contro il dissesto idrogeologico Maurizio Croce, è stata individuata l’area dove depositare, per un periodo non superiore a sei mesi, il materiale fangoso – circa sessantamila metri cubi – prelevato dal fondale. L’indicazione è arrivata dall’amministrazione comunale mazarese, rappresentata all’incontro dal vice sindaco Silvano Bonanno. Si tratta di un sito già utilizzato in passato per lo stoccaggio di…

Porti: via libera a secondo approdo turistico a Salina

Via libera al secondo porto turistico di Salina, nelle isole Eolie. Il sindaco di Leni Riccardo Gullo (uno dei tre Comuni) lo ha ottenuto nel corso di una riunione che si è tenuta a Palermo alla Regione, presso la commissione dei lavori pubblici. La darsena che sorgerà nella rada di Rinella potrà ospitare circa 200 yacht. Prevista una spesa di oltre 60 milioni di euro. Già 16 milioni di euro per il primo lotto sono in arrivo. Per Salina – dunque – è in arrivo il secondo porto turistico, dopo quello di Santa Marina.

1 2 3 8

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.