Caronte_Skin_30.6

Castellammare: “Oltre 400 chili di rifiuti raccolti nel lato ovest della spiaggia Playa”

Oltre 400 chili di rifiuti raccolti alla spiaggia Playa, lato ovest (zona “Lampara”) dagli allievi della associazione sportiva “football Castellammare”.

Una giornata di sensibilizzazione ambientale promossa dalla stessa società di calcio: armati di guanti, sacchetti e cappellino, i ragazzi dell’associazione sportiva “Asd football Castellammare”, monitorati dagli adulti dello staff societario, hanno rimosso più tipi di rifiuti dall’arenile della Playa: plastica, vetro, pneumatici e quanto trovato abbandonato nel tratto della spiaggia.

Intanto altre iniziative a cura di altre associazioni sono in programma in aree cittadine come la cala marina e la spiaggia della “Campana” dove è prevista una giornata di sensibilizzazione nella prima decade di aprile.

«Ringraziamo l’associazione sportiva “football Castellammare” che, guidata dal presidente Salvatore Catalano, domenica ha previsto la giornata di sensibilizzazione, ripulendo il tratto ovest della spiaggia Playa, allo scopo di responsabilizzare i giovani a rispettare l’ambiente in cui vivono con particolare attenzione alla tutela del mare -affermano il sindaco Nicolò Rizzo e l’assessore all’Ambiente Antonio Senia. Di recente il lato opposto della spiaggia Playa era stato ripulito dai volontari dell’associazione Plastic free e notiamo, con piacevole sorpresa, che si susseguono più iniziative di volontariato a tutela dell’ambiente, che continueremo a supportare perché esempio di responsabilità civica. Abbiamo più richieste per altre attività di volontariato programmate e curate da diverse associazioni che ringraziamo ancora per l’esempio in favore della collettività. Il prossimo appuntamento è programmato ad aprile alla cala marina e zona “Campana“».

Nella foto in allegato: alcuni momenti della pulizia della spiaggia Playa a cura dell’associazione sportiva “football Castellammare”

© Riproduzione Riservata

Potrebbero interessarti anche...