Estate 2020: le curiosità e gli obblighi da osservare in spiaggia e al mare

uomo, spiaggia estiva, viaggi, spiaggia, costa,

Spiagge libere su prenotazione  e negli stabilimenti, ombrelloni a 5 metri di distanza, ma anche divieto di giochi di gruppo e feste, e uso obbligatorio della mascherina. Sono solo alcune delle misure suggerite da Inail e Istituto Superiore di Sanità per la riapertura delle spiagge.

Spiagge libere

Secondo le indicazioni l’accesso sarà consentito tramite prenotazione online, con la definizione di turni e orari.

Ma saranno le autorità locali a definire specifiche modalità di accesso e di fruizione delle spiagge in base alla tipologia e alle esigenze del luogo, per evitare sovraffollamenti e disagi. Vengono consigliati, inoltre, l’utilizzo di cartelli con le regole, mappe e tracciamento del perimetro dello spazio occupato.

Stabilimenti balneari 

Anche qui, il documento suggerisce l’ingresso su prenotazione obbligatoria, distanza di almeno 5 metri tra le file di ombrelloni, e di 4 metri tra gli ombrelloni della stessa fila, distanza di almeno 2 metri tra lettini e sdraio e piscine chiuse. Scontata è l’igienizzazione e la differenziazione dei percorsi di entrata e di uscita con segnaletica.

Attività sportive e ludiche

Per le attività sportive svolte in acqua, come il nuoto, il wind surf, surf , kitesurf e immersioni, non vengono date particolari indicazioni poiché queste non presentano rischi di contagio significativi, sempre tenendo conto la distanza di sicurezza e la sanificazione di attrezzatura di uso comune.

Vietati, invece, i giochi di gruppo, party e attività ludico-sportive che possono favorire assembramenti, in particolar modo nelle spiagge.

Suggerita, inoltre, la possibilità di istituire delle fasce protette a numero chiuso per anziani e soggetti a rischio.

“Potremo andare al mare, in montagna, godere delle nostre città anche se lo faremo in modo diverso, con regole e cautele”, ha dichiarato Giuseppe Conte.

In attesa del futuro protocollo di sicurezza Covid-19 per la balneazione, che dovrà essere diffuso dal governo, potete visionare il documento con lemisure suggerite qui, con tanto di bibliografia.

 

 

© Riproduzione Riservata
banner telegram

Potrebbero interessarti anche...