Fermo biologico per la pesca in Sicilia: le condizioni e le date

fermo biologico

Trenta giorni di fermo per la pesca in Sicilia. Dal primo settembre al 2 ottobre 2020, sarà vietata la pesca per le unità autorizzate all’attività con l’utilizzo di attrezzi, come le reti strascico a divergenti, sfogliare rapidi, reti gemelle a divergenti, ad esclusione delle unità abilitate per la pesca oceanica che operano oltre gli stretti. Lo ha stabilito ll’assessorato regionale siciliano all’Agricoltura e alla Pesca, Il provvedimento serve a “garantire un idoneo equilibrio tra le risorse biologiche e l’attività di pesca“.

Il decreto prevede inoltre ulteriori giorni di fermo per le navi da pesca in relazione al Gsa (area geografica) di iscrizione ed alla classe di lunghezza. L’atto riporta anche dettagli riguardo la pesca dei crostacei: gambero, scampo e gobetto.

© Riproduzione Riservata

Potrebbero interessarti anche...