Home / News / Guidaloca, occupazione abusiva di spiaggia: denunce e sequestri ai lidi

Guidaloca, occupazione abusiva di spiaggia: denunce e sequestri ai lidi

Cinque titolari di lidi denunciati, oltre seicento lettini e trecento ombrelloni sequestrati: è il bilancio dell’operazione denominata “Wild beach” (spiaggia selvaggia), condotta dalla Guardia Costiera di Trapani che è intervenuta contro l’occupazione abusiva della spiaggia di Guidaloca (tra Scopello e Castellammare del golfo), vicino alla Riserva dello Zingaro.

Nel corso dei controlli, gli uomini della capitaneria di porto di Trapani, hanno riscontrato diverse violazioni delle norme sulla tutela del demanio marittimo, dell’ambiente marino e costiero.
L’operazione, che si inquadra nell’ambito della campagna nazionale denominata “Mare sicuro”, ha consentito di restituire alla collettività la fruizione di circa 4 mila metri quadrati di spiaggia.

Stessa operazione è stata fatta qualche settimana fa a Favignana con denunce e il sequestro di lettini e ombrelloni.

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.