Caronte_Skin_30.6

Mipaaf: insediato il Tavolo di consultazione permanente della Pesca

Attivato dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali il Tavolo di consultazione permanente della Pesca e dell’Acquacoltura. ”La tutela del reddito dei pescatori è per me una priorità” ha sottolineato la Ministra Teresa Bellanova, intervenendo al Tavolo di Consultazione permanente della Pesca e dell’Acquacoltura, insieme alla struttura tecnica del Mipaaf. ”Non è la prima volta – ha evidenziato – che affrontiamo situazioni difficili per il settore e ritengo necessaria una profonda riflessione soprattutto a livello europeo. Credo sia tempo di lavorare per un sostegno europeo diretto al reddito, così come accade in agricoltura, anche per i pescatori”.
”Ho voluto l’insediamento di questo Tavolo – ha aggiunto Bellanova – per favorire un momento di ascolto con l’intero settore e definire un percorso di lavoro comune. La nostra attenzione verso il settore è grande e noi dobbiamo essere capaci di valorizzare sempre di più e meglio il pescato. Il che equivale anche alla tracciabilità dal mare alla tavola. I consumatori devono sapere cosa hanno nel piatto perché hanno un ruolo strategico nella valorizzazione dei nostri prodotti e possono essere i nostri migliori alleati”.
Sulla questione delle taglie, ha poi proseguito Bellanova, “dobbiamo essere capaci di giusto equilibrio tra le legittime aspettative delle imprese di pesca e la necessaria salvaguardia delle risorse ittiche. Senza pesci in mare anche la pesca muore. Le regole comuni servono e devono essere applicate da tutti, altrimenti ci rimettiamo solo noi e il mare. Ho chiesto ai nostri uffici un approfondimento scientifico, voglio capire cosa dicono gli esperti. Se, come è successo con le vongole, ci sono le condizioni scientifiche per discutere con Bruxelles, andremo a portare le nostre istanze in Commissione europea”.

© Riproduzione Riservata

Potrebbero interessarti anche...