La mazarese Rebecca Armata è miss Mare 2020

Si è svolta a Mazara la finale della 32° edizione del concorso nazionale “Miss Mare” prodotto dalla Campisi Group dei patron Natale e Piero Campisi.

Il contest inserito all’interno del “Gran Gala del Mare” con il patrocinio gratuito del Comune di Mazara, è stato presentato da Roberto Onofri e Veronica Maya, tra gli ospiti l’artista internazionale Mario Biondi, i Mattia Bazar, Giucas Casella con Ciccioloso, Elena Bonzanni, Barbara Francesca Ovieni che si è esibita con i ballerini Ralf Della Chiave e Amir della Dance Works di Carla Favata, Craig Warwick ed Enzo Paolo Turchi con il suo balletto.

Le 10 finaliste in gara si sono esibite in quadri moda con abiti di alto livello realizzati a mano dagli alunni del Liceo Artistico di Mazara del Vallo con le coreografie dell’artista internazionale Carla Favata.

Grande apprezzamento anche per la sfilata in costume da bagno A29 e la sfilata degli occhiali dal cuore siciliano “Agghiurnò” di Clara Seidita.  A contendersi la corona sono state: Sharon Gancitano, Jennifer Speciale, Martina Triglia, Irene Bonanno, Rebecca Armata, Kiara Vassallo, Sara Gerardi, Tayisya Russo, Emanuela Reina e Asia Mancini.

A vincere il concorso è stata la mazarese, Rebecca Armata, compierà 18 anni a dicembre, giovane ballerina da un grande futuro artistico che si è anche esibita in un balletto singolo dal titolo “La Rinascita” dedicato al periodo di pandemia che sta attraversando il pianeta.

La giovane miss, segno zodiacale capricorno, alta 1.72, frequenta il quinto anno del liceo linguistico, ha sfilato per celebri stilisti e attualmente frequenta anche la scuola di danza In Punta di Piedi di Nadia Sciacchitano. La neo Miss Mare dedica questo importante titolo a tutto il personale sanitario italiano, medici, infermieri e tutti coloro che sono stati in prima linea per combattere il Coronavirus.

© Riproduzione Riservata
banner telegram

Potrebbero interessarti anche...