Logistica e trasporti, Fise Uniport aderisce a Conftrasporto

Fise Uniport, associazione che rappresenta le aziende che operano in ambito portuale (1 miliardo di fatturato annuo, oltre 4 mila occupati) entra nella galassia di Confcommercio.

L’associazione ha annunciato oggi l’adesione a Conftrasporto, la confederazione che raggruppa le associazioni del mondo dei servizi di trasporto e logistica nell’ambito di Confcommercio. “L’ingresso in Conftrasporto costituisce il punto di arrivo di un percorso avviato alcuni mesi fa spiega Federico Barbera, presidente di Fise Uniport – su tematiche di comune interesse nell’ambito delle strategie di sviluppo del Paese su porti e trasporti e condivise durante la nostra partecipazione al Forum Trasporti annuale”. L’obiettivo è rendere più efficace la politica di rappresentanza della base degli iscritti a Fise Uniport che, ricorda una nota, movimentano il 60% dei contenitori in Italia e rappresentano “i principali terminal crociere, terminal ro/ro, ro/ro pax e terminal rinfuse”. “Siamo lieti di accogliere nella casa di Confcommercio un’associazione che costituisce uno storico punto di riferimento del settore portuale – aggiunge Paolo Uggé, presidente di Confcommercio e di Conftrasporto – e che ci consente di rafforzare in modo rilevante il presidio sui trasporti marittimi. Un ingresso ancor più strategico in quanto i porti costituiscono oggi un asset strategico per il rilancio economico del nostro Paese, anche alla luce dei fondi stanziati nel Pnrr”.

© Riproduzione Riservata

Potrebbero interessarti anche...