Home / News / Orientare gli studenti all’Economia del mare: concorso “Leonardo 500” per le scuole primarie e secondarie

Orientare gli studenti all’Economia del mare: concorso “Leonardo 500” per le scuole primarie e secondarie

Un’interessante iniziativa voluta dal MIUR e dalla Centro Culturale Ambientale della Lega Navale Italiana ha lo scopo di avvicinare i giovani al mare. Parliamo di “Leonardo 500 – Il genio, la natura, l’acqua e il mare”, un concorso per studentesse e studenti delle scuole primarie e secondarie di I e II grado, ideato per celebrare il cinquecentesimo anniversario della morte del genio Leonardo Da Vinci e la sua attività d’ingegno rivolta proprio al mare e alle acque.

Il concorso, che richiede ai giovani di elaborare in forma individuale o collettiva opere in varie forme espressive (testifotografiesculturedisegnielaborati multimediali), darà la possibilità ai vincitori di avvicinarsi al mare e conoscerlo nella maniera più diretta e affascinante: sono infatti in palio corsi di vela di varia difficoltà in base all’età dei vincitori. Un’occasione da non perdere. E a noi non resta che augurare a tutti, giovani e non, una buona navigazione. E che sia col vento in poppa!

In occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo Da Vinci, una delle menti più brillanti e versatili che siano mai esistite in Italia, il MIUR e il Centro Culturale Ambientale della Lega Navale Italiana hanno bandito la I edizione del Concorso Nazionale Annuale “Leonardo 500 – Il genio, la natura, l’acqua e il mare”.

Il concorso è indirizzato a tutti gli studenti e le studentesse delle scuole italiane di ogni ordine e grado, siano esse statali o paritarie, e ha l’obiettivo di far conoscere in maniera diffusa l’opera di Leonardo Da Vinci, a partire dai suoi scritti e studi su tematiche quali la botanica e la natura, ma soprattutto l’acqua e il mare. Un’ottima occasione, dunque, anche per sensibilizzare i giovani e le giovani verso una delle maggiori ricchezze ambientali del nostro Paese: il mare, appunto.

Per partecipare al concorso gli studenti saranno chiamati a produrre, in forma esclusivamente individuale e non di gruppo, uno dei seguenti tipi di elaborati: Testi scritti di un foglio protocollo o dattiloscritto non superiori a 4.500 caratteri; Arte: fotografie (a colori o in bianco e nero) con didascalia; disegno; fumetto; scultura; Opere multimediali: elaborati in grafica digitale; video o elaborati audiovisivi della durata non superiore a 3 minuti

Gli elaborati, in qualsiasi forma scelta, devono essere inviate entro e non oltre la data del 19 marzo 2019. Tra i tanti elaborati partecipanti, ne verranno scelti in totale 6 (2 per la primaria, 2 per la secondaria di I grado, 2 per la secondaria di II grado), i cui autori si aggiudicheranno i seguenti premi: Scuola primaria: un corso di avvicinamento alla vela presso la Sezione della Lega Navale Italiana di Ostia o presso un’altra Sezione equivalente competente per territorio; Scuola secondaria di I grado: un corso campo vela presso il Centro Nautico di Taranto; Scuola secondaria di II grado:l vincitore, avente compiuti i 16 anni, sarà offerto un periodo di imbarco sulla nave scuola della MMI “Amerigo Vespucci” o sulla nave scuola della MMI “Palinuro” (se il vincitore è maggiore di 16 anni); un corso campo vela da tenersi presso il Centro Nautico di Taranto (se il vincitore non avrà ancora compiuto 16 anni).