skin fish gel

Siciliammare Blog

Area Marina Protetta “Isole Ciclopi”, rimosse 200 metri di reti

Sono state rimosse, nell’Area Marina “Isole Ciclopi”, 200 metri di reti. L’operazione è stata coordinata dalla Direzione Marittima della Sicilia Orientale

Tartaruga marina a Filicudi, salvata dalla plastica ingoiata

A Filicudi, nelle isole Eolie, è stata salvata una tartaruga marina dalla plastica. L’operazione è stata effettuata da alcuni volontari

A Catania ripulite le spiagge libere comunali dai rifiuti

Catania, iniziati i lavori di ripulitura delle spiagge dai rifiuti. Un’operazione che vede impegnato il Comune che vuole farsi trovare pronto per l’estate

Centro tartarughe marine isole Egadi, Santo Grammatico nuovo referente

Santo Grammatico sarà il nuovo referente del Centro recupero tartarughe marine dell’area protetta “Isole Egadi”, la cui sede è a Favignana

A Sferracavallo la regata nazionale O’pen Skiff. Oggi il via

A sferracavallo, da oggi a domenica, vi sarà la regata nazionale O’pen Skiff. Saranno circa 55 le imbarcazioni a sfidarsi.

Sequestrati quintali di novellame sulla A/19 Palermo-Catania

Sono stati sequestrati 475 kg di pesce in autostrada sulla A/19 Palermo-Catania. Si trattava di novellame. Il pesce è stato donato in beneficienza

Arriva il “Pescato dello Zingaro”: un progetto innovativo

Alla Riserva dello Zingaro è stato lanciato un progetto per un’area marina protetta innovativa. Tante le iniziative, come il bollino “Pescato dello Zingaro”

Al largo di Mazara è stata varata la boa ondametrica i-waveNet

Oggi a largo di Mazara è stata varata la boa ondametrica nell’ambito del progetto i-waveNet. L’obiettivo è controllare i pericoli provenieti dal mare

Il settore crocieristico potrebbe diventare un settore di punta della Sicilia

Il settore crocieristico in Sicilia potrà diventare un settore di punta. Si sta impegnando, in tal senso, l’Autorità del mare della Sicilia occidentale.

Parte il progetto i-waveNet: monitorerà il moto ondoso e le correnti marine

Partirà domani 30 marzo il progetto i-waveNet che monitorerà il moto nodoso e le correnti marine. Il progetto durerà 30 mesi.