Palermo, diffuso l’elenco dei tratti di costa non balneabili

Anno nuovo, vecchi divieti. Il Comune di Palermo ha diffuso l’elenco dei tratti di costa non balneabili per la stagione 2021 (dal 1 maggio al 31 ottobre).

Alcuni di questi divieti di balneazione sono stati posti a causa di una persistente condizione di inquinamento, altri per ragioni di sicurezza, come nel caso dei tratti di mare vicini ai porti Sferracavallo, Mondello, S. Erasmo, Addaura, Bandita e Vergine Maria.

Tra i tratti di costa non balneabili per inquinamento troviamo:

  • la Spiaggia di Vergine Maria (lunghezza tratto: 400 metri);
  • Via Barcarello (250 metri);
  • 100 Mt ovest sbocco Ferro di Cavallo – Locomare (300 metri);
  • Da fine porto S. Erasmo a inizio porto Bandita -inclusa area p.d.p. Via Messina Marine 328- (3.700 metri);
  • Da fine porto Bandita a Lido Olimpo (2.500 metri).

A seguito del Decreto dell’Assessorato Regionale della Salute n. 256 del 08.04.2021, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 16.04.2021, l’Amministrazione Comunale, con Ordinanza del sindaco Orlando n. 61 del 28.04.2021, ha disposto questi divieti di balneazione lungo la costa palermitana. I tratti di mare balneabili sono reperibili anche sul sito http://www.portaleacque.salute.gov.it/ del Ministero della Salute.

 

© Riproduzione Riservata

Potrebbero interessarti anche...