Pesca: in arrivo il sostegno economico della Regione per la marineria

Per le imprese di pesca e i loro equipaggi in arrivo il sostegno economico dalla Regione attraverso il fondo di solidarietà della pesca. È a risposta alla richieste provenienti dalle marinerie siciliane di maggiore attenzione al comparto che necessita di aiuti alla ripresa per superare la crisi causata dall’emergenza Covid 19.

Sono alcuni dei contenuti discussi nel corso di una riunione a Sciacca tra rappresentati della marineria, il componente della Commissione Bilancio dell’Ars Sergio Tancredi, il deputato di Sciacca Matteo Mangiacavallo e Giuseppe Messina, segretario regionale Ugl.

Abbiamo sostenuto in Commissione Bilancio prima ed in Aula dopo la norma del governo Regionale che aveva inizialmente appostato 10 milioni di euro e che abbiamo portato a 30 milioni – afferma Mangiacavallo – sostenendola con una relazione tecnica che ha indicato il reale fabbisogno del settore per aiutare armatori e pescatori in questo momento drammatico di crisi causata dalla pandemia. Proseguirà la nostra azione politica fino a quando non saranno ripartite al settore le risorse stanziate”.

Dal confronto, che ha visto la partecipazione di armatori e pescatori – dichiara Messina – sono emersi interessanti spunti utili ad fare sintesi per sostenere le misure di sostegno alle imprese di pesca ed il contributo destinato ai pescatori, interventi previsti dall’articolo 10, comma 15 della legge regionale 12 maggio 2020, n.9 che ha rifinanziato il fondo di solidarietà di settore”.

Soddisfazione per l’esito della riunione è stata espressa dagli armatori per la norma che prevede un aiuto concreto al settore ringraziando gli Onorevoli Mangiacavallo, Tancredi ed il Segretario UGL Sicilia Messina per la vicinanza alla marineria saccense.

© Riproduzione Riservata
banner telegram

Potrebbero interessarti anche...