castiglione tonno auriga

Progetto Odisseo, Legambiente: “Al porticciolo di Sant’Erasmo un laboratorio per i bambini”

Una giornata importante – quella di Goletta Verde, il prossimo 30 luglio, in cui sarà presentato lo stato di salute del mare italiano – per avviare una nuova azione del Progetto Odisseo:  i laboratori de “Il Mare e i suoi abitanti” gestiti da Legambiente Sicilia, attraverso il circolo Francesco Lojacono e rivolti ai bambini e ragazzi da 8 a 14 anni della zona Sud di Palermo a cui Odisseo si rivolge.

Un pomeriggio di gioco e creatività per conoscere meglio Il mare, rappresentarlo con disegni e pennelli, e creare un grande mosaico a forma di tartaruga, utilizzando solo materiale riciclato e facendo toccare con mano come gli scarti possono essere riutilizzati “, spiega la presidente del circolo Lojacono, Maria Zammito.

Il luogo del laboratorio sarà una delle aree centrali del progetto, al centro anche di interventi di rigenerazione urbana: il porticciolo di Sant’Erasmo dove nell’ambito del Progetto Odisseo in autunno, in un’ala dell’Istituto di Padre Messina, sarà inaugurato il primo ostello sociale di Palermo e dove venti bambini, già da un mese, frequentano i laboratori “Tempo di mare” dell’Ecomuseo Mare Memoria Viva, altro partner del progetto.

La grande festa in onore del Mare con il laboratorio di Legambiente avrà inizio alle 16 e andrà avanti fino alle 18 nel pieno rispetto delle misure di distanziamento fisico imposte dalle regole anti-Covid.

“I bambini verranno divisi in gruppi di cinque e seguiti ognuno singoli operatori”, spiega ancora Zammito. Per partecipare alle attività basterà presentarsi sul posto prima dell’inizio del laboratorio mentre per info si può telefonare al numero 091 30 16 63 o scrivere alla mail del circolo Lojacono a circololegambientelojacono@gmail.com.

Il laboratorio, aperto a tutti i ragazzi tra gli 8 e i 14 anni, sarà il primo di una serie di altri incontri dedicati ai bambini del territorio che partiranno a settembre quando all’interno delle scuole aderenti al progetto saranno aperti dei veri e propri info-point  di Legambiente.

“La giornata di Goletta diventa quest’anno un’occasione di incontro con i più piccoli, per presentare le attività di Legambiente rivolte a loro e raccogliere adesioni anche per il futuro. Attraverso il Progetto Odisseo – continua Zammito – a  settembre avremo modo di confrontarci in maniera continuativa con bambini e ragazzi ma anche con i loro genitori a cui saranno rivolti altri laboratori”.

Il mare per gli abitanti della seconda circoscrizione – dice Maria Pia Pensabene, responsabile del progetto – è sicuramente una delle risorse più importanti su cui investire per lo sviluppo territoriale. L’educazione ambientale in questa parte di città non poteva che partire da qui”.

Diretto dal CIRPE (Centro Iniziative ricerche programmazione economica), il progetto Odisseo è finanziato da Con i Bambini di Fondazione con il Sud nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Nasce in partnership con Comune di Palermo, Fondazione Casa Lavoro e Preghiera di Padre Messina, Associazione La Linea della Palma, Pantogra cooperativa sociale, Ecomuseo Mare Memoria Viva, Legambiente Sicilia, Confesercenti Palermo e con 5 scuole: l’Istituto comprensivo Padre Pino Puglisi, la scuola secondaria di primo grado Don Lorenzo Milani, l’Istituto superiore Alessandro Volta, laDirezione didattica Francesco Orestano e la Direzione didattica Maneri – Ingrassia.

Legambiente Sicilia, è l’associazione ambientalista più diffusa sull’Isola. Ispirata ai grandi valori di tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente, del territorio e del paesaggio, della storia, dell’arte e della cultura e ai principi di democrazia, libertà, solidarietà, giustizia e coesione sociale, l’associazione, senza fini di lucro, apartitica, pacifista e non violenta, è aperta ai cittadini di tutte le convinzioni politiche e religiose che possono aderirvi entrando a far parte di uno degli oltre 40 circoli distribuiti in tutte le provincie della Sicilia. Il Circolo Lojacono è uno dei 10 circoli di Palermo. È attivo da una decina di anni e svolge progetti di educazione e salvaguardia di beni ambientali e culturali a Palermo.

© Riproduzione Riservata
banner telegram

Potrebbero interessarti anche...