Caronte_Skin_30.6

Rinnovato il Protocollo d’intesa tra Guardia Costiera e Unione Italiana Vela Solidale

Nei giorni scorsi, presso la sede del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera a Roma, è stato rinnovato il Protocollo d’intesa tra il Comando Generale, rappresentato dal Contrammiraglio Massimo Seno – Capo del Reparto Affari giuridici e Servizi d’istituto e l’Unione Italiana Vela Solidale, nella persona del suo Presidente, il dott. Ubaldo Lucci.

La sottoscrizione del protocollo consolida uno stretto rapporto di collaborazione e fiducia tra le due organizzazioni, instauratosi fin dal 2014, che ha consentito, grazie alle numerose iniziative svolte in questi anni, di sviluppare forme di raccordo sinergico volte a promuovere e sostenere progetti di educazione, qualificazione e riabilitazione, centrati sulle attività marittime, in favore di persone con disabilità e svantaggio sociale.

In particolare, la virtuosa collaborazione consentirà di dar corso – sia a livello centrale, sia periferico, con Unione Italiana Vela Solidale – alla realizzazione del progetto di ricerca denominato “Il mare per tutti. Portolano alternativo dei mari italiani”, avente come scopo prioritario la mappatura dei porti italiani secondo i principi della accessibilità, così come definita per legge.”

© Riproduzione Riservata

Potrebbero interessarti anche...